Ampliamento della pianta organica in vista per il Comune che assume part-time un dirigente tecnico. Lo annuncia il sindaco Arturo Gnesi che spiega: «Per mettere a disposizione della comunità un ufficio tecnico più funzionale e rispondente ai suoi bisogni abbiamo approvato l'ampliamento della pianta organica che consentirà, dopo il bando, di assumere part-time un dirigente tecnico.

Inoltre prevediamo una parziale modifica nel settore amministrativo e per un altro dipendente il passaggio a un orario lavorativo pressoché doppio dell'attuale. Con questi rimaneggiamenti, che non sforano i limiti di spesa - assicura Gnesi - contiamo di rendere più funzionale l'amministrazione e di dare risposte tempestive e qualificate ai cittadini.

Scelte necessarie per un'amministrazione responsabile, ma difficili soprattutto nei piccoli centri in quanto da qualche anno c'è un irrigidimento della politica nazionale riguardo ai servizi nei comuni montani. In realtà non è proprio così perché le competenze e gli obblighi legislativi sono gli stessi pur essendo ridotto il numero degli utenti. Per non parlare della burocrazia e delle norme a libera interpretazione che creano paradossi come il blocco di un condono edilizio per chi non ha costruito a centocinquanta metri da un fosso, ma solo un metro in meno».