Nuovo parcheggio a Piscina, stesso stile del precedente. La giunta comunale, nell'approntare i lavori da realizzare a breve, ha inserito nell'elenco delle cose da fare il parcheggio "a balconata" che aumenterà di un discreto numero di posti auto l'attuale disponibilità. Il parcheggio di via Piscina, progettato e programmato nel 1996, consisteva nella sistemazione degli spazi esistenti. La novità din allora consistette nel "muro verde", la muraglia che divide la parte superiore da quella inferiore, con evidente azione di sostegno. Negli anni Duemila, ad opera dell'amministrazione guidata da Franco Fiorito, venne poi realizzato il parcheggio "a getto" che allargava via Piscina, spazi utili e continuamente utilizzati. La novità di quest'anno consiste appunto nella ripetizione della positiva esperienza, da posizionarsi stavolta sul "muro verde", previo adeguamento del sostegno sottostante. L'amministrazione Natalia, dopo circa sette mesi di rodaggio, potrebbe dimostrare la propria efficienza e voglia di fare: l'aumento di posti auto è una delle esigenze della città.