Settembre, il mese del ritorno alle attività lavorative e scolastiche, ma anche il momento giusto per parlare di impegno civile e solidarietà. È quanto mette in campo "Noi ci Siamo", l'associazione nata grazie alla giornalista Mimma Panaccione il 13 ottobre 2016. Da allora, numerosi gli eventi organizzati in tutta Italia per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema del tumore al seno metastatico che colpisce oltre 30 mila pazienti a livello nazionale.

La presidente di Noi Ci Siamo, Marina La Norcia e la consigliera Katia Di Lucia lanciano ora sul territorio una duplice iniziativa in grado di (ri)accendere i riflettori sull'argomento attraverso cultura, svago e aggregazione. Da qui l'idea di coinvolgere Catena Fiorello, autrice, conduttrice e scrittrice di valore che molti conoscono in particolare perché sorella di Rosario e di Giuseppe Fiorello. In realtà, ha una spiccatissima personalità oltre ad essere donna di carattere e di successo.
Catena sarà a Cassino il 13 settembre presso il Symposio Caffè in via Tommaso Piano per parlare di tre dei suoi libri: Un padre è un padre, L'amore a due passi e Dacci oggi il nostro pane quotidiano.
L'incontro letterario con l'autrice (con main sponsor Alessandro Gambelli, Consulenza Finanziaria e Patrimoniale San Paolo invest) si terrà alle 19 e sarà accompagnato dall'esibizione alla chitarra del Maestro Alessandro Minci. Il giorno successivo, alle ore 20.00, Noi ci Siamo si trasferirà a Piedimonte, accolta da Kairos.
Lì, a bordo piscina, tra musica e buffet, senza dimenticare la divulgazione delle finalità dell'associazione, l'invito a trascorrere una serata indimenticabile che prevede anche un'esibizione di tango a cura di Claudia Del Greco.