«La Regione Lazio approverà nella prossima riunione di giunta una vera e propria rivoluzione nella gestione dei rimborsi e dei buoni per i prodotti per celiaci».
A dirlo è l'assessore alla sanità, Alessio D'Amato.
L'atto, nato per consentire ai pazienti di vivere la propria patologia in maniera più serena, prevede che la Regione Lazio non erogherà più i buoni in forma cartacea, come avveniva fino ad oggi ma li caricherà direttamente sulla tessera sanitaria del paziente, una modalità dunque informatizzata più semplice e rapida e che garantisce maggiore sicurezza e controllo.
«Abbiamo sottoscritto un accordo con la Regione Lombardia per il riutilizzo del sistema informatico -spiega D'Amato- Questa nuova metodologia consentirà un maggior controllo evitando così odiose truffe e falsificazioni come purtroppo accaduto recentemente ai danni del Sistema sanitario nazionale e dei celiaci»