Il Lazio conquista un altro podio, ma questa volta non esattamente per virtù o eccellenze della tradizione o dell'innovazione.
La regione, infatti, è la terza in Italia per l'offerta di giochi d'azzardo online, battuta soltanto dalla Lombardia e la Campania.
Un giro di affari che ammonta ad oltre 7 miliardi e mezzo di euro sui 71 miliardi di euro in tutta la Nazione.
Impossibile non fare il collegamento immediato tra il gioco d'azzardo e il crescente fenomeno della ludopatia, ma la grande offerta ha anche un riscontro positivo sullo scenario locale e nazionale: i giochi online in questione sono riconosciuti dai Monopoli di Stato, gliAams, che garantiscono sicurezza totale al giocatore e che, grazie alla componente tecnologica, rendono difficile (se non impossibile) la vita al giro di scommesse illegali della criminalità organizzata. Insomma, sta al giocatore utilizzare i portali web "con la testa", giocando quindi nella maniera più responsabile possibile