Da ieri sono ritornate le macchine operatrici per cercare di completare l'ammodernamento dell'asfalto del tratto Atina San Marciano - Atina Centro sulla provinciale 259 (la cosiddetta Sferracavalli). Un primo intervento venne attuato l'anno scorso, quando alla fine di giugno fu asfaltati meno di un chilometro di strada, dal centro del paese fin nei pressi delle mura del cimitero di San Marco. Con i lavori di oggi, la stesa del nuovo asfalto dovrebbe interessare l'ultimo chilometro e mezzo quello che riprende dall'interruzione fino all'incrocio con la Regionale 627. Ma alcuni tratti ne resteranno fuori e precisamente quelli che interessano i tornanti che si trovano lungo il percorso (di sicuro quello in località Colle). Il motivo di questa scelta è sempre lo stesso: la mancanza di fondi. Nel dare la notizia dell'intervento, in un comunicato la Provincia di Frosinone scrive che esso riguarda «i tratti che presentano maggior criticità». Si vede che i tornanti della 259 non ne fanno parte.