Sono entrati finalmente in circolo i primi 113.854 dei 214.349 euro riconosciuti nel 2014 dalla Provincia di Frosinone al Comune di Ceccano per la realizzazione di sistemi innovativi per il potenziamento della raccolta differenziata e i restanti 100.495 euro dovranno essere rendicontati entro il prossimo 31 ottobre.
Sono quattro gli affidamenti diretti che gli uffici del quinto Settore ha determinato secondo il criterio del minor prezzo: 44.682 euro sono per l'installazione da parte della società sorana "Global Work" di quattordici telecamere per il monitoraggio di zone oggetto di abbandono indiscriminato di rifiuti; 34.252 euro per la fornitura e la distribuzione di 350.000 sacchetti biodegradabili e compostabili e l'affidataria, la romana "Pmt Service", ha garantito anche l'assistenza costante con un punto di smaltimento; 27.112 euro vanno, invece, alla capitolina "Key Methods" per la creazione, lo sviluppo e la personalizzazione di una piattaforma informatica e di un'app gratuita per smartphone per interagire con la popolazione; infine, al costo di 7.808 euro, la ditta ceccanese "Speedily" ideerà e realizzerà una campagna di comunicazione per la sensibilizzazione dei cittadini tramite l'organizzazione di un'ecogiornata.