Sora ha celebrato il settantaduesimo anniversario della Liberazione in una favolosa giornata primaverile. La giornata è stata scandita da diversi momenti solenni. Alle 10 la cerimonia ha avuto inizio da Piazza Esedra con il raduno delle rappresentanze per poi percorrere Corso Volsci con la sfilata delle autorità e della banda "Città di Sora", fino alla Cappella dei Caduti nella Chiesa di Santa Restituta, dove hanno avuto luogo gli onori militari e la deposizione della corona.
Nella chiesa della patrona della città è stato osservato un momento di raccoglimento con gli interventi delle autorità. A suggellare la giornata di festa le voci del coro polifonico "Armonie di Valleradice". La manifestazione è terminata presso la stazione dei Carabinieri, dinanzi alla lapide del carabiniere Alberto La Rocca dove è stata deposta una corona.