I 96.572 euro risparmiati tre anni fa per realizzare il laboratorio di enogastronomia, le nuove aule didattiche e gli interventi manutentivi straordinari all'Istituto alberghiero di Ceccano saranno utilizzati per dotare l'Ite di una cucina e di una sala-ricevimenti per le esercitazioni delle classi quarte dell'Ipsseoa, ospitate presso la sede dell'Iis di via Gaeta.
A decretarlo è stato giovedì scorso il presidente della Provincia Antonio Pompeo, che ha approvato lo studio di fattibilità e impegnato la somma derivante dagli importi non utilizzati per i lavori all'interno della struttura di via Borsellino.
Il maxi-progetto esecutivo da 250.000 euro fu approvato il 20 dicembre 2012. L'intervento fu ultimato il 12 maggio 2014. Da lì in poi la dirigente Alessandra Nardoni e il coordinatore dell'Ipsseoa Domenico Crocca hanno manifestato in diverse occasioni «urgenti necessità di provvedere alla realizzazione» di un laboratorio "staccato" «per il normale svolgimento delle attività di studio». E finalmente la Provincia ha dato il via libera alla progettazione dell'indispensabile area per i servizi enogastronomici.