Finalmente il premio è arrivato e Carlotta Delicato, dopo aver vinto Hell's Kitchen, da oggi è dietro ai fornelli del Marriot Venice Resort di Venezia. La giovane chef ha sbaragliato tutti gli altri concorrenti nel cooking show di Carlo Cracco.
Per te inizia una nuova avventura. Come ti senti?
«Ho molta ansia, ma allo stesso tempo sono molto emozionata. Sono già stata nella struttura, da oggi mi aspettano 5 mesi di un nuovo lavoro».
Cosa hai messo in valigia?
«I broccoletti di nonna! Ma anche i cannellini di Atina, due libri di ricette, la mia macchinetta del caffè con la mia miscela preferita e il kit d'emergenza. Porto con me un pezzo della mia terra e tornerò più ricca e con nuovi gusti e sapori».
Oggi parti. Tornerai, resterai o andrai ancora più lontano?
«Sicuramente tornerò. Vado per fare un'esperienza, per acquisire nuove conoscenze. Ma sono certa che tornerò a casa. Non sto fuggendo e non ho voglia di chiudermi alle spalle quello che ho creato fino ad oggi».
Quali sono i tuoi sogni e i tuoi progetti?
«Ho già il mio ristorante, mi metto alla prova, ho paura ma mi impegnerò per essere all'altezza della situazione. Quando quest'avventura finirà tornerò qui. Voglio aprire un ristorante più grande che possa offrire ai miei clienti un percorso del gusto più completo e alzare la qualità del menù».
Oltre alla cucina nel tuo futuro vedi anche una famiglia?
«Non si vive di solo lavoro, quindi certo che vedo una famiglia. La realizzazione si completa con una famiglia e dei figli e con la passione per quello che si fa ogni giorno. Io ho tanta passione».