Il Comune di Ceprano sfora i nuovi vincoli di pareggio del bilancio che ha sostituito l'ex patto di stabilità interno. Come previsto nel bilancio preventivo 2016, la soglia massima stabilita per i debiti è stata superata e ora il Comune si appresta a comunicarlo al Ministero. La causa principale dello sforamento è l'ingente mole di debiti che ha investito le finanze dell'ente.
La notizia non è certo un fulmine a ciel sereno per l'amministrazione comunale che ora si prepara a predisporre un bilancio di previsione 2017-2019 con cui rientrare dallo sforamento. Al netto dei debiti, bisognerà garantire l'erogazione dei servizi, la manutenzione, il proseguimento delle opere in corso e l'avvio di quelle nuove. Insomma, i prossimi mesi saranno decisivi e molto impegnativi per la compagine del sindaco Marco Galli che dovrà gestire una situazione molto complessa.