La primavera del FAI sboccia a Veroli. Due giorni alla scoperta dei luoghi più incantevoli della città ernica, dei tesori custoditi in uno dei paesi della Ciociaria ricchi di storia, di arte, di tradizioni. Dove le peculiarità, i prodotti tipici, le caratteristiche di ogni monumento, ne fanno una meta turistica tra le più candidate nel tempo. Migliaia di presenze che si registrano durante l'anno. E quale migliore occasione per fare della città di Veroli il centro della cultura, dell'arte e della storia.

Il Fai ha scelto, nella provincia di Frosinone, proprio il paese ernico per l'evento, giunto alla venticinquesima edizione, che si svolge oggi e domani in concomitanza in molte città d'Italia. Tante persone, associazioni ed enti, a vario titolo, si sono impegnati in questo evento con il FAI e il Comune, tra cui la Pro loco e la Consulta della Associazioni di Veroli, gli istituti scolastici e i tantissimi giovani studenti aspiranti ciceroni, nonché gli operatori economici che hanno aderito all'iniziativa. Le giornate di Primavera sono il fiore all'occhiello del FAI da 25 anni. Nel 1993 furono 50 i luoghi aperti in poche decine di città italiane. Uno straordinario itinerario di storia, arte, cultura, paesaggio che, nell'occasione, sarà corredato dalla naturale bellezza del centro storico di Veroli, da sempre considerata la "Firenze della Ciociaria" e da un mercatino e da una moltitudine di locali dove acquistare e degustare le tipiche eccellenze dell'enogastronomia locale. Fattori anche questi di rilevante importanza in un pacchetto turistico creato ad hoc per l'occasione.

Il percorso

Orari 9.30-13/ 15.30-17.30.

I luoghi meta dei turisti saranno: il palazzo comunale, il museo civico, archeologico e criptoportico, il monastero delle monache benedettine di clausura, la biblioteca Giovardiana, il palazzo episcopale, la basilica di Santa Salome e la Scala Santa, il tesoro della cattedrale di Sant'Andrea, il calendario dei Fasti verolani, la basilica di Sant'Erasmo, il borgo e la Rocca di San Leucio. Visite guidate a cura degli "apprendisti ciceroni" del liceo classico "Turriziani" di Frosinone, del liceo scientifico "Sulpicio" di Veroli e dell'istituto superiore "Simoncelli" di Sora. Fondamentale risulta, dunque, il coinvolgimento dei giovani in quanto la prevenzione, la tutela e la valorizzazione dell'arte e della cultura passa proprio dalle giovani generazioni.

Iniziative in città

Ore 9.30-13/ 15.30-17.30

Diversi gli eventi, tra cui il mercato enogastronomico nel centro storico. L'iniziativa prevede la partecipazione di imprenditori selezionati sulla base delle caratteristiche qualitative del prodotto, per comporre un'offerta quanto più variegata per gli amanti dell'enogastronomia ciociara.

Menù turistici

Sono disponibili nei punti di informazione Pro loco e FAI i menù proposti da ristoranti e trattorie di Veroli.

Photo contest

La Pro loco di Veroli lancia il photo contest "Visit Veroli". Partecipare è semplicissimo: basta scattare  una foto,, oggi o domenica,  a Veroli e "taggare" la pagina Instagram e Facebook Visit Veroli. La foto con più mi piace verrà premiata.