In occasione dei 25 anni del gemellaggio tra Sora, Veroli e Vaughan l'Istituto di istruzione superiore "Cesare Baronio" andrà in Canada dal 26 maggio al 5 giugno con una delegazione di docenti, alunni e sponsor. Una data che coincide anche con i festeggiamenti per Santa Restituta. La dieci giorni canadese sarà l'occasione giusta perfar conoscere e apprezzare i prodotti tipici localieper mostrareconqualemaestria e competenza i ragazzi del Baronio sapranno rendere quegli stessi prodotti, dei piatti"very delicious". Lodevole la direzione della dirigente scolastica Bianca Maria Valeri che ha coordinato il corpo docente nella ricerca di partnership dall'ampio respiro che permettessero, da un lato, di far esercitare gli alunni utilizzando materie prime di altissima qualità, e dall'altro, che permettessero la raccolta di fondi necessari per affrontare una lunga trasferta senza pesare sulle tasche delle famiglie. Gli imprenditori locali Zaffiri, Polselli, Guglielmi, Sulpicio, Ruscilli, Mantova e tanti altri ancora da sempre vicini a queste tematiche, hanno risposto affermativamente e con entusiasmo e si sono dimostrati generosi oltre lo sperato. Coinvolte anche tutte le istituzioni: Regione Lazio, Provincia di Frosinone, Comune di Sora, Comune di Veroli e persino l'associazione Ex alunni. Per presentare l'iniziativa, la dirigente ha organizzato un pranzo all'Hotel Valentino, al quale hanno preso parte il prefetto Emilia Zarrilli, il consigliere Germano Caperna, il sindaco di Sora Roberto De Donatis, il consigliere comunale di Veroli Danilo Campanari, il presidente dell'Associazione ex alunni del Baronio Mario Arcese, una delegazione canadese (Bianca Ferrari ed Anna Pagliaroli), gli sponsor e i genitori degli alunni