Seicento accademici hanno scritto nei giorni scorsi al Governo segnalando che i ragazzi italiani non sanno leggere, scrivere e parlare. Una affermazione arrivata proprio durante gli ultimi giorni delle iscrizioni al nuovo anno scolastico 2017/2018. E la scelta non è sempre facile. Se da una parte ci sono progetti e auspici di genitori che, ovviamente, desiderano il meglio per il futuro dei figli, dall'altro non va mai dimenticato che lo studente deve essere "libero" di scegliere ciò che più gli piace, il percorso di studi adatto alle sue capacità.

Chi ha sbaragliato in provincia di Frosinone? I licei, in particolare lo scientifico. Ben 1054 gli studenti della terza media hanno scelto lo scientifico, rispetto ai 987 del 2016/2017. In totale 2.341 ragazzi hanno optato per i licei. In calo rispetto all'anno precedente il dato degli istituti tecnici, 1.288 rispetto ai 1.320 del 2016/2017. Infine gli istituti professionali scelti da 497 studenti. L'anno precedente erano di più, 539. Il totale delle iscrizioni secondarie di secondo grado è pari a 4.126 in provincia di Frosinone. Un aumento rispetto al 2016/2017, quando le iscrizioni sono state 4.059.

Abbiamo analizzato alcuni dati con il vicario dell'ufficio scolastico provinciale Pierino Malandrucco. Nella formazione liceale, tutti gli indirizzi hanno un numero maggiore di iscritti rispetto agli scorsi anni, è però da sottolineare che il nuovo indirizzo del Liceo Sportivo è in forte incremento. Piacciono anche le Scienze umane (347 studenti), seguite dal classico, in piccola rimonta rispetto all'anno precedente con 340 iscrizioni totali. In aumento le adesioni all'Artistico, 172 rispetto ai 140 del 2016/2017. Il Liceo musicale rimane costante.

Settore agrario

Sia gli iscritti degli istituti tecnici che di quelli professionali del settore agrario, nel complesso, sono in diminuzione (da 122 del 2015/16, a 94 di questo anno scolastico, a 93 del prossimo anno scolastico).

Socio-sanitario

Le iscrizioni agli Istituti del settore socio-sanitario (incluso il settore odontotecnico) sono in diminuzione (da 92 dello scorso anno scolastico, a 106 di questo anno, a 89 del prossimo anno).

Alberghieri (professionali)

Sebbene un trend in crescita dallo scorso anno ad oggi (rispettivamente 251 e 292), quelle del prossimo anno hanno subito un decremento di 33 unità, rispetto a questo anno scolastico (totale 259), nei quattro Istituti Alberghieri della Provincia (Cassino, Sora, Ceccano e Fiuggi).

Settore economico

Si nota che è in fase di sparizione l'ex Istituto professionale per segretarie d'azienda, con solo 6 iscritti nel prossimo anno scolastico (esigui anche lo scorso anno), in diminuzione le iscrizioni agli Istituti tecnici "Amministrazione, Finanza e Marketing" (ex Istituti per Ragionieri), rispettivamente 332 nell'anno 2015/16, 296 in questo anno scolastico (2016/17) e 282 nel prossimo (2017/18). Le predette diminuzioni sono compensate dalle iscrizioni all'opzione "Economico sociale" dei Licei di Scienze Umane «perché le iscrizioni dello scorso anno scolastico (38) si sono più che raddoppiate nel prossimo anno scolastico (89) - evidenzia Malandrucco - Nel settore industriale le iscrizioni negli indirizzi degli Istituti professionali, ossia Manutenzione assistenza tecnica e produzioni industriali e artigianali, sono nel complesso in aumento, da 96 iscritti nel 2015/16, a 105 in questo anno e 118 il prossimo anno».

Tutte in diminuzione le iscrizioni nell'Istruzione tecnica per gli indirizzi: meccanica, meccatronica e energia, trasporti e logistica, elettronica ed elettrotecnica e informatica e telecomunicazioni «che nel complesso hanno registrato una diminuzione di ben 50 iscrizioni nel corso del triennio, e precisamente da 525 (2015/16) a 530 (2016/17) e 475 (2017/18). Nell'ambito dell'istruzione tecnica si registra, invece, un consistente aumento delle iscrizioni all'indirizzo chimica, materiali e biotecnologie, con un aumento crescente nell'arco del triennio, 262 gli iscritti lo scorso anno, 297 in questo anno scolastico e ben 339 gli iscritti del prossimo.

«Un aumento di iscrizioni dovuto - evidenzia Malandrucco, da un lato, sia alla maggiore attenzione prestata all'ambiente (suolo, aria, acqua) che alla diffusa e competente erogazione formativa delle Istituzioni scolastiche presenti sul territorio (Cassino, Arpino, Alatri, Frosinone, Isola Liri e Sora). Nello stesso indirizzo è compreso anche il settore delle Tecnologie cartarie, il cui unico corso è presente dell'I.I.S. ‘S. Pertini' di Alatri, che sta consolidando la sua attrattività».

L'INFOGRAFICA CON I NUMERI DELLE ISCRIZIONI