"Un Blues per Amatrice" andrà in scena questa sera alle 22 nel salone dell'Hotel Silva Splendid con ingresso gratuito e libera offerta da destinare alle popolazioni dell'Italia centrale colpite dal sisma dei giorni scorsi. Sotto i riflettori ad esibirsi dopo i recenti successi ancora una volta gli "Universo Blues Brothers”. Una band che quando c’è da sostenere il sociale non si tira mai indietro.

Un evento promosso dall’ex assessore al turismo del Comune di Fiuggi Stefano Giorgilli che va ad inserirsi all’interno della tre giorni in corso di svolgimento nel teatro comunale e che vede quadri e dirigenti dell’Asi (Associazioni Sportive Italiane) ente riconosciuto dal Coni, confrontarsi su tutta una serie di questioni che abbracciano indissolubilmente sport e sociale.

L’Asi conta 130 sedi territoriali, 70 settori tecnico-sportivi e più di 5 mila operatori e collaboratori presenti su tutto il territorio nazionale, riunendo le associazioni sportive dilettantistiche, le società sportive e i circoli culturali che decidono di affiliarsi a lei per portare avanti le proprie attività sportive ludico/ricreative e culturali.

«Attraverso la sua struttura centrale e periferica e grazie al suo tessuto associativo, Asi ogni giorno è impegnata a promuovere e diffondere lo sport e i valori ad esso collegati, nonché a contribuire alla diffusione della pratica sportiva e del suo insegnamento».

Al di là della mission dell’Asi, però è impossibile non cogliere le ricadute positive sulla economia fiuggina, visto che proprio dalla tre giorni in corso verranno fissate tutta una serie di date nel corso delle quali verranno a cimentarsi nella città termale gli atleti Asi delle varie discipline. Di questi tempi vista l’aria che tira in materia di flussi turistici è oro che cola.