Da oggi a venerdì 30 aprile sarà possibile fare domanda per il Reddito di emergenza previsto dal Decreto Sostegno 2021.

Come si legge sul sito dell'Inps il Rem, «misura straordinaria di sostegno al reddito, sarà riconosciuto a domanda per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021 ai nuclei familiari in difficoltà a causa dell'emergenza da Covid-19 e in possesso cumulativamente dei requisiti di residenza ed economici, patrimoniali e reddituali, previsti dalla normativa vigente».

L'articolo 12 del decreto-legge 41/2021, innovando parzialmente la normativa che ha regolamentato il Rem nel corso del 2020, prevede la possibilità di erogare il beneficio: ai nuclei familiari in condizione di difficoltà economica e in possesso dei requisiti previsti (Comma 1); a coloro che hanno terminato tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 di percepire le prestazioni previste dagli articoli 1 e 15 del decreto legislativo 4 marzo 2015, numero 22, ossia la NASpI e la DIS-COLL, e hanno un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) in corso di validità, ordinario o corrente, non superiore a 30.000 euro (Comma 2).

La misura in questo caso, erogata nell'importo fisso di 400 euro mensili e sempre per le mensilità di marzo, aprile e maggio 2021, spetta in assenza del diritto al beneficio di cui al comma 1 e in alternativa ad esso.
Il richiedente il Rem deve essere regolarmente residente in Italia al momento di presentazione della domanda e deve avere un valore Isee inferiore a 15.000 euro.