Nel silenzio dei campi cresce l'orzo mentre il suo prodotto finale calamita attenzioni. È Janula che si ritrova ancora sul podio. Una nuova menzione di merito per il birrificio agricolo Sancti Benedicti di Cassino è arrivata da Intravino, wine blog collettivo, originale e indipendente che ogni giorno pubblica informazioni, assaggi e notizie sul mondo del vino e del beverage, già parte della giuria di "Birre Preziose Premio Roma 2020", kermesse nella quale hanno partecipato 76 birre prodotte nel Lazio.

Ripercorrendo i passi della prima edizione del concorso promosso da Unioncamere Lazio per le migliori birre regionali, al quale hanno aderito 29 tra birrifici e beer firm, il Blog Intravino ha invece stilato una propria classifica indipendente nella quale il birrificio Cassinate ha meritato il posto più in alto del podio.

La birra dal Birrificio Agricolo Artigianale Sancti Benedicti, scelta dal blog Intravino è denominata Janula ed è «una Ipa Dorata, schiuma abbondante, compatta e persistente. Naso ampio e nitido con agrumi, anice, litchi, miele di millefiori e caramella d'orzo. Al gusto è giustamente amara, con medio corpo e viva presenza che accompagnano un sorso pieno, vivace, senza flessioni e con finale erbaceo. La spigliatezza nella beva si coniuga a una complessità "agile", tanto articolata nel profilo aromatico, quanto aperta e godibile. Di lunga persistenza e grande equilibrio, nitida e nettante al gusto».

Questa è la descrizione che ha motivato il premio indipendente. «Di certo un motivo di orgoglio per il nostro birrificio che continua a implementare il valore di
offerta nel comparto di destinazione del turismo enogastronomico del Cassinate - le parole dell'amministratore della Sancti Benedicti, Antonio Sinagoga, che ha volutamente impegnato le proprie risorse al fine di creare un network di imprese e servizi direttamente legati al territorio.

«Per conoscere il nostro patrimonio enogastronomico e alogastronomico l'unico modo è viaggiare direttamente nei territori anche assaggiandone le produzioni - spiega Dante Sacco consulente in Teg e Territorio della Società Domenica - Aver contribuito al naming e alla prime valutazioni di marketing per l'inserimento nel mercato delle birre dell'Azienda Sancti Benedicti ci ha permesso di proporre le birre di qualità nell'offerta turistica di un territorio che racchiude una inconsapevole memoria archeologica legata all'orzo ed alle bevande fermentate».