I veicoli elettrici potrebbero presto fare la loro comparsa a San Giorgio a Liri. Intanto l'amministrazione del sindaco Francesco Lavalle ha aderito alla proposta della ditta "Be Charge" di Milano che prevede l'installazione di sistemi di ricarica per mezzi elettrici in aree di parcheggio del paese della valle dei santi.

"Be Charge" è un operatore integrato per la mobilità elettrica. Attraverso la propria infrastruttura di ricarica pubblica consentirà ai possessori di veicoli elettrici di ricaricare su tutto il territorio nazionale. Il piano industriale di Be Charge prevede l'installazione di circa trentamila punti di ricarica nei prossimi anni che erogheranno energia al cento per cento proveniente da fonti rinnovabili, per un investimento complessivo superiore ai centocinquanta milioni di euro. Il processo di ricarica può essere prenotato, avviato ed arrestato via smartphone, in pochi passi facili e veloci, attraverso un'app dedicata per promuovere una mobilità elettrica sempre più diffusa, smart, user-friendly ed efficiente. Il protocollo nasce da studi ad hoc che dimostrano che una delle principali cause dell'inquinamento atmosferico nelle aree urbane in Europa è legato alle emissioni in atmosfera dei veicoli a combustione interna.