Sono in arrivo i pagamenti dei bonus baby sitting e bonus centri estivi per i lavoratori del settore sanitario pubblico e privato accreditato. Lo annuncia in una nota l'Inps.

Come si legge, «il decreto-legge 14 agosto 2020, n.
104, recante "Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 203 del 14 agosto 2020 ed entrato in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione, ha disposto con l'articolo 21 il rifinanziamento del Fondo stanziato per la concessione del bonus baby-sitting e bonus centri estivi per l'assistenza e la sorveglianza dei figli minori fino a 12 anni di età previsto, in alternativa ai congedi straordinari, per i lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alla categoria dei medici, degli infermieri, dei tecnici di laboratorio biomedico, dei tecnici di radiologia medica e degli operatori sociosanitari Pertanto, i benefici sono riconosciuti nel limite complessivo di spesa di 236,6 milioni di euro».