È partita la raccolta solidale di farmaci. Fino al 25 giugno, nelle farmacie che hanno aderito all'iniziativa, sarà possibile acquistare un medicinale da devolvere in beneficenza. Un'idea nata grazie alla sinergia di intenti che accomuna i componenti del Gruppo di lavoro Emergenza Sociale del Comune di Veroli, composto da Patrizia Viglianti, Cristina Verro, Alessandra Cretaro ed Egidio Lombardi.

Il commento
L'assessore Patrizia Viglianti invita tutta la cittadinanza a partecipare alla raccolta: «Il Comune di Veroli è da sempre sensibile alle istanze dei nostri cittadini, molti dei quali hanno chiesto di poter essere d'aiuto a tante famiglie bisognose, soprattutto in questi tempi di emergenza Covid 19. Grazie anche alle loro richieste, abbiamo lanciato l'idea di una raccolta di medicinali, attraverso la quale sarà possibile garantire a tante famiglie in difficoltà il diritto alle cure mediche.
I cittadini potranno donare un farmaco che, con la mediazione dei Servizi Sociali, di cui sono Assessore, saranno ritirati direttamente presso le farmacie.
Aderire a questa iniziativa come donatori, medici, farmacisti, volontari, significa creare una rete di solidarietà in grado di raggiungere le persone in stato di bisogno».

Questo è l'elenco delle farmacie che hanno dato la loro disponibilità a ricevere le donazioni: Farmacia dottore Mastrangeli Remo; Farmacia Nuova; Farmacia dottoressa Papetti; Parafarmacia Sanifarm; Farmacia del Giglio dottore Muscedere. Dunque c'è tempo fino al 25 giugno per aderire all'iniziativa di solidarietà e dare una mano alle persone bisognose di farmaci.