Avrebbero voluto sicuramente festeggiarlo come meriterebbe, ma l'emergenza Covid-19 non lo permette. Ma sarà comunque, distante ma vicino, ai suoi parrocchiani e a tutte le persone che in questi anni di fede e impegno pastorale, lo hanno accolto come pastore e guida, vicino soprattutto ai bisognosi, al popolo, alla comunità. Monsignore Nino Di Stefano festeggia domani 50 anni di sacerdozio, dono ricevuto in piazza San Pietro da San Paolo VI il 17 maggio 1970.

Domani nella chiesa di san Valentino alle 17.30 il santo rosario e alle 18 la messa di ringraziamento a porte chiuse ma in diretta streaming sulle pagine facebook della parrocchia. E ieri il vicario in carica della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino e parroco di San Valentino, ha ricevuto in dono una statua di San Paolo VI regalata da Antonio Sonni originario di Ferentino e dalle figlie.

«Assicuro la preghiera per tutti e chiedo a tutti la carità di ricordarmi nella preghiera. Per quanto è stato: grazie! Per quello che sarà: sia fatta, Signore, la tua volontà. Grazie per il vostro affetto e con semplicità vi dico: vi voglio bene» scrive monsignore Nino Di Stefano.