"Mi taglio i capelli e dopo l'emergenza aiuto te".
Nuova campagna di sensibilizzazione lanciata dall'associazione culturale no profit "Iniziativa Donne" di Sora.

Il progetto proposto al territorio nasce per sostenere l'iniziativa "Banca dei capelli" che ha un importante risvolto sociale: mettere a disposizione dei pazienti oncologici che ne facciano richiesta parrucche inorganiche. Il progetto benefico, nato in provincia di Bari, consiste nel donare una ciocca di capelli di determinate caratteristiche, contribuendo così alla creazione di parrucche.

I primi sindaci ad aderire al progetto si sono detti entusiasti del format. Inviteranno i parrucchieri e le parrucchiere del proprio Comune a partecipare alla raccolta benefica i sindaci di Sora, Isola del Liri, Arpino, Castelliri, Broccostella, Campoli Appennino, Pescosolido, Posta Fibreno, Fontechiari e Casalvieri.

Capelli ben asciutti dovranno essere raccolti nel seguente modo: lunghezza minima 27 centimetri, i capelli possono essere naturali o tinti ma non mesciati.
Con due elastici alle estremità di una treccia si passerà all'ultima azione: il taglio. L'associazione "Iniziativa Donne" spedirà le ciocche raccolte alla "Banca dei capelli". Per informazioni, l'associazione sorana risponde al numero 334.3776066.