Dopo circa otto anni è stato rimesso in funzione l'orologio storico della torre del Comune di Anagni, un intervento sollecitato più volte dagli stessi cittadini.Tutti i giorni, dalle 8 alle 20, l'orologio rintoccherà il numero di ore. Nei prossimi giorni si provvederà anche ad illuminare la torre, un altro lavoro già programmato sia per valorizzarla esteticamente sia per rendere visibile l'orologio da lontano. <Siamo molto soddisfatti – dice il consigliere comunale Maurizio Bondatti, delegato alla tutela del centro storico – dell'intervento eseguito, che è risultato abbastanza complesso trattandosi di un meccanismo antico L'amministrazione ha voluto affidare il lavoro a una ditta specializzata tra le migliori in Italia, dato il valore dell'orologio. Un valore che è anche simbolico, considerato che una volta scandiva la quotidianità dei cittadini. Voglio ringraziare quanti si sono impegnati per ridare alla città il suo storico orologio e in particolare Salvatore La Terra che, da semplice cittadino, ha voluto offrire un contributo necessario a una fase della lavorazione>.


Ringraziamenti arrivano naturalmente anche dal sindaco Fausto Bassetta, soddisfatto per l'intervento <atteso da molti anni>  che ha consentito <la messa in funzione di un importante emblema cittadino che si trova nel cuore della città e per questo di valore inestimabile>.        


L'intervento è stato molto apprezzato dai cittadini che questa mattina hanno notato il tanto atteso funzionamento dell'orologio.