La scorsa notte, ad Alatri, i carabinieri hanno arrestato per "oltraggio, resistenza e violenza a P.U." un 20enne di Roma. Il giovane, in evidente stato d'alterazione, a seguito di un diverbio con il padre scaturito per futili motivi ha oltraggiato e aggredito con calci e pugni i militari operanti intervenuti per sedare gli animi, provocandogli contusioni e lesioni. L'arrestato, espletare le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del comando in attesa di rito direttissimo.