Ha scavalcato la protezione del ponte sul fiume Liri in zona San Lorenzo, a Sora, e si è buttata nelle acque gelide del fiume. La scena, verificatasi poco fa, è stata notata da un automobilista di passaggio che, intuite le intenzioni della donna (della quale si ignorano al momento età e generalità), ha fermato la macchina, è sceso ed è corso verso di lei per tentare di dissuaderla dal gesto che stava per compiere. Un tentativo purtroppo inutile: la donna, infatti, incurante delle preghiere dell'uomo, si è data un ulteriore slancio e si è buttata nelle acque ghiacciate del fiume scomparendo in pochi secondi. 

Immediatamente l'uomo che aveva cercato di salvarla ha allertato i soccorsi: sul posto sono giunti i vigili del fuoco, la polizia locale, il 118 ed i carabinieri, oltre ad una folla di cittadini richiamati dalle sirene e dalla notizia subito diffusasi in città. Purtroppo, all'arrivo sul posto della donna non c'era più traccia e adesso ci sono decine di persone impegnate a cercare il corpo nella disperata speranza di trovarla viva. Un'impresa come detto disperata visto che le temperature artiche delle acque potrebbero aver ucciso la donna prima di ogni altro fattore mentre le forti correnti, alimentate dal maltempo di questi giorni, potrebbero aver già portato lontano il corpo della poveretta. I carabinieri stanno indagando per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. 

 

SEGUONO AGGIORNAMENTI