È di questo momento la comunicazione di "chiusura" del palazzo di Giustizia per la giornata odierna a causa di una impraticabilità per motivi sanitari. È arrivato poco fa il nucleo battereologico e chimico dei vigili del fuoco per studiare la nube bianca che intorno alle 9.45 è scesa sui presenti in Tribunale. Una dipendente è stata trasferita in ospedale dagli operatori del 118 mentre una trentina sarebbero gli intossicati, avvocati e dipendenti che lamentano bruciori alla gola. 

Sul posto Polizia scientifica, polizia di Stato, vigili del fuoco, carabinieri, Asl e ambulanze. Udienze tutte rinviate.