Ultimi giorni di allestimento per la mostra di Rodo Santoro dal titolo ‘'Torneanti e Sirene". La L'esposizione, che ha aperto i battenti lo scorso 2 febbraio, rimarrà ospite degli spazi della Villa Comunale fino al prossimo 20 febbraio.

Inserita nel calendario predisposto dall'Amministrazione comunale per la rassegna di Arte Visiva Contemporanea, la caratura di Santoro si distingue nel panorama artistico per una dimensione caleidoscopica che avviluppa i visitatori in un turbine di colore, dando prova di quanto il potere evocativo della pittura possa dimostrarsi magnetico. Uno scenario tropicale invade la sala di tele vivide, sgargianti, che mescolano evasione e sensualità. Pennellate pastose intrise di pittura ad olio irradiano il miraggio di scenari abbaglianti, l'habitat idilliaco di pulsioni animali e di un'armonia esotica. Duelli e ammiccamenti sfrontati si mimetizzano nell'ineffabilità del mare e nell'opulenza vegetale.

Una poetica sfavillante che fa del colore la sua nota distintiva, segnale di una visibilità nitida, giocata più sull'impatto cromatico che sulla discrezione del dettaglio. Nature morte si animano di un'energia radiosa emanata dalla pastosità di nuances evidenti, come avviene per la tela raffigurante il vivaio, in cui il nudo femminile, definito nella muscolatura, sposa energicamente la gamma variopinta di petali e piante grasse appena sbocciate. Il pittore di origine greca, già restauratore ma anche scenografo e saggista, mette in luce una personalità vulcanica che ben si evince dalle opere esposte, zampilli di un'eruzione espressiva che ne domina la produzione. La Villa comunale ospita una rassegna dedicata all'arte, giunta ormai alla sua IX edizione, che rilancia il ruolo dell'esperienza espositiva come tassello di una crescita sociale improntata all'arricchimento e alla condivisione. La manifestazione proporrà, sotto diverse forme, testimonianze di grandi artisti, in grado di apportare un impulso culturale al nostro territorio. Subito dopo è atteso Massimo Battaglini con ‘'Coltivazioni e i giardini dell'anima'', alla Villa Comunale dal 22 febbraio.