Pane e America. La biografia di Edoardo Tagliaferri, costruttore ciociaro. La storia, straordinaria, di un uomo e del suo sogno. Fino alla sua realizzazione. Tutto questo attraversando luoghi storici che, grazie alle parole, restano indelebili nella memoria del lettore. L'ultima fatica di Rossella Pompeo è un invito al viaggio. È un invito ad abbandonare, per ricominciare. Una storia eccezionale tra incontri magici e tra uomini che non hanno alcuna intenzione di arrendersi.

Una biografia. Un'opera, edita da Lithos, che Rossella Pompeo presenterà venerdì 5 ottobre alle 16.30 nel salone di rappresentanza dell'amministrazione provinciale. Dialogheranno con l'autrice i professori Marcello Carlino ed Ennio Cialone. Con Pane e America, Rossella Pompeo inaugura la collana biografie, da lei curata, per Lithos editrice. Una nuova avventura per la scrittrice dopo il romanzo "La donna che faceva crescere gli alberi" (Robin editrice) e la raccolta di ventidue racconti "Roma è come Asmara" (Zona editrice).

E, ancora, il racconto "Our garden seat", da lei tradotto in francese, è pubblicato sul quotidiano "Nuit & jour". Poesie scritte in lingua francese, invece, sono contenute nella sua raccolta d'esordio: "Oltre il muro le cose" (Manni editore). Romanzi, racconti e poesia. Ma anche altro. Rossella Pompeo ha realizzato, infatti, il cortometraggio "Le mani antiche" e curato l'adattamento poetico della sceneggiatura del film "A farewell to tools". E, adesso, il mondo della biografia. La prima, straordinaria, di Edoardo Tagliaferri, costruttore ciociaro. Una vita a Pane e America.