Purtroppo anche le cose belle hanno una fine. Domenica 7 gennaio alle 19,00 il meraviglioso Giardino Incantato, in scena alla Fonte Anticolana dall' 8 dicembre scorso, chiuderà i battenti al pubblico. Se ne va così uno dei spettacoli più belli che si siano mai visti a Fiuggi. Forse sul piano scenografico il più bello di sempre. A conferma gli altissimi indici di gradimento di quanti hanno avuto la fortuna di visitarlo. «Complimenti...Ci avete davvero fatto vivere una favola> scrive Cecilia Cilia». «Fantastico – è il giudizio di Edoardo Arioli -  Ero a Fiuggi a trovare una coppia di amici ed il loro piccolo tesoro Claudio di 7 anni, appena il tempo di pranzare con loro e mi sono ritrovato ad accompagnarli tutti e tre ad un parco giochi per bambini. Il giardino incantato di Fiuggi. Dopo di che, sfidando Robin Hood al tiro con l'arco mi sono divertito come i bambini che entusiasti ballavano e giocavano coinvolti dall' animazione capitanata dallo straripante Cappellaio Matto nell'area medioevale del parco. Una vera chicca per chi cerca atmosfera natalizia (molto reale visto il freddo di Fiuggi) a due passi da Roma».
E ancora «Veramente una bella idea – l'ha definita Zia Tanna - organizzata bene in uno scenario già di per se molto affascinante. Belli gli spettacoli e l'interattività per i bambini. La mia piccola di 4 anni ha amato i personaggi delle fiabe ma anche giocare al minigolf e si è sentita importante con la poiana sul braccio. Una particolare menzione per gli attori. Mi aspettavo comparse un po' stanche e non ragazzi/e così professionali, entusiasti e calati nella parte. Belle anche le coreografie, sicuramente frutto di un bel lavoro di squadra. Bravi».
Come questi centinai di commenti ed un ritorno pubblicitario per Fiuggi come non si vedeva da anni. Per tre mesi su tutti i più importanti social con oltre 300 mila visualizzazioni e tutta una serie di passaggi sui telegiornali, giornali, riviste e radio a tiratura nazionale. Dove tutti oltre che del Giardino Incantato hanno raccontato in positivo di una cittadina ciociara dal nome Fiuggi che vive e vuole continuare a vivere di turismo e che, come in questo caso, quanto decide di fare le cose per bene ci riesce pure. Se poi alle spalle hai società come la GGroup - Studio 80, leader in Italia ed in Europa nella gestione e pianificazione di grandi eventi allora il risultato è scontato. Questo spiega gli enormi gradimenti a 5 stelle ricevuti dal progetto con percentuali rarissime. Adesso pensate a cosa poteva essere in questo periodo la Fonte Anticolana senza il Giardino Incantato e capirete anche perché in molti chiederanno a Carlo Marai, amministratore unico di ATF, che tutto questo non resti un bellissimo sogno o un lontano ricordo.