Dopo aver cambiato il volto della mobilità urbana con le sue mitiche Fortwo, Smart ha effettuato un nuova rivoluzione puntando a diventare un marchio premium di automobili completamente elettriche sulla base di una joint venture tra Mercedes-Benz e Geely. Il primo modello di questa nuova gamma di vetture progettate tra Europa e Cina e prodotte negli stabilimenti cinesi, è stato la #1 (si legge hashtag-one), un suv compatto lungo 4,27 che inaugura anche il nuovo corso stilistico del marchio.

Di questa originale auto che aveva stupito tutti per le soluzioni raffinate e l'elevata tecnologia di bordo, Smart svela ora la versione sportiva che, come da tradizione, è stata sviluppata dal noto preparatore tedesco Brabus. Questa collaborazione tra le due case, che dura da una ventina di anni, viene quindi rinnovata anche nel campo delle vetture a zero emissioni con questo allestimento dallo stile grintoso e sicuramente capace di offrire prestazioni entusiasmanti. Esteticamente spiccano infatti subito gli elementi di design firmati da Brabus, come il nuovo frontale reso più sportivo da due semplici feritoie orizzontali sopra il marchio che, per l'occasione, diventa di colore nero. Nel paraurti ridisegnato sono state inoltre ricavate un'ampia griglia con trama orizzontale, sottolineata da alcuni elementi in rosso, e due feritoie laterali.

La colorazione rossa viene ovviamente ripresa anche dalle calotte degli specchietti e sulle protezioni alla base delle portiere. A rendere più dinamica la fiancata sinuosa della Smart #1 ci pensano i cerchi in lega Dynamo da 19 pollici e lo spoiler sul lunotto posteriore. La verniciatura bicolore con tetto rosso regala infine un ulteriore tocco di raffinatezza e di esclusività a questo modello. Anche nella coda troviamo un fascione paraurti leggermente modificato, mentre la fanaleria diventa completamente rossa.

La caratterizzazione sportiva continua ovviamente anche nell'abitacolo dove troviamo un volante rivestito in Alcantara e pelle, sedili avvolgenti e poggiatesta in microfibra scamosciata con cuciture design Brabus e cinture di sicurezza rosse. Completano la dotazione le alette parasole traslucidi e i pedali in alluminio. Non sono state ancora diffuse le specifiche tecniche della Smart #1 Brabus, ma se consideriamo la potenza di 272 CV della versione standard, è facile immaginare una vettura dalle prestazioni sicuramente mozzafiato e dalla grande agilità. Voci non ufficiali parlano addirittura di oltre 400 cavalli e di trazione integrale grazie all'aggiunta di un secondo motore elettrico sull'asse anteriore (ricordiamo che la #1 "normale" ha una sola unità elettrica posteriore).

La versione standard, dotata di una batteria da 66 kWh, garantisce un'autonomia di 440 chilometri, percorrenza che dovrebbe essere lievemente inferiore in questa versione più spinta. Non si sa ancora quando la nuova Smart #1 Brabus arriverà in Europa ma la sua presentazione ufficiale è prevista per domani al Chengdu Motor Show in Cina.