Un istituto all'avanguardia, il cui nome è portato in alto anche grazie alla bravura dei suoi studenti e alla professionalità e al lavoro dei professori che giorno dopo giorno, lezione dopo lezione, anche attraverso un computer, durante i mesi di lockdown, hanno fatto in modo che non si perdesse il senso della pratica. Quella pratica che va "ideata", preparata", "cucinata" e "servita". E il nome dell'alberghiero dell'istituto "Sulpicio" di Veroli, è stato portato in alto anche nei giorni scorsi, inserito tra i vincitori del VII concorso internazionale Caroli Hotels del settore enogastronomia grazie alla studentessa Greta Costa.

Ottimo risultato che per Alex Fiorini, secondo ex aequo del settore Sala e vendita. Gli studenti di venticinque di istituti alberghieri provenienti da cinque nazioni europee (Italia, Olanda, Lettonia, Portogallo e Croazia), si sono sfidati dal 16 al 19 marzo, all'Ecoresort Le Sirenè. Il concorso Internazionale Caroli Hotels è riservato agli allievi degli Istituti professionali Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera d'Italia, dedicato ai fondatori della catena Caroli Hotels, Attilio Caroli e Gilda Nuzzolese, Mario Caputo e Maria Domenica Caroli.

Si sono affrontati nella competizione gli allievi del quarto e quinto anno degli indirizzi di Enogastronomia, Servizi di Sala e Vendita ed Accoglienza Turistica dei seguenti istituti: IPEOA Armando Perotti di Bari, IISS De Nora-Lorusso di Altamura, IIS Mantegna di Brescia, IPEOA Pertini di Brindisi, IISS Consoli Pinto di Castellana Grotte, IPSEOA Karol Wojtyla di Castrovillari, Istituto Agrario Pavoncelli di Cerignola, IISS Finale di Finale Ligure, IIS Einaudi di Foggia, IPS Falcone di Giarre, IISS Presta Columella di Lecce, IIS Einstein Nebbia di Loreto, IISS Moccia di Nardò, IIS Egidio Lanoce di Otranto, Escola de Hotelaria e Turismo de Portalegre Portogallo, Technical School of Tourism and Creative industry di Riga Lettonia, IIS San Pellegrino di San Pellegrino Terme, IPS Beccari di Torino, IIS Bottazzi di Ugento, IIS Sulpicio di Veroli, IPSSAR Marchitelli di Villa Santa Maria, Roc Mondriaan di The Hague Olanda, Gospodarska Skola di Varazdin Croazia, Srednja Skola di Zabok Croazia, IPSEOA Mediterraneo di Pulsano.

Nella gara di Enogastronomia, il concorrente doveva realizzare un piatto sulla base degli ingredienti tipici riportati nel paniere. L'ingrediente base estratto è stato l'ombrina. La studentessa Greta Costa, arrivata prima nel suo team, capitanata dal professore Marco Tortoriello, ha vinto con il piatto "Ombrina del Mar Ionio alle tre consistenze". Nella gara di Servizi di Sala e Vendita, il concorrente doveva realizzare un piatto a base di ingredienti tipici riportati nel "paniere", anche utilizzando la tecnica flambè, occupandosi del servizio del piatto e del servizio del vino prescelto motivandone l'abbinamento.

L'ingrediente base estratto è stato la fantasia di frutta. Lo studente Alex Fiorini, capitanato dal professore Giovanni Melideo, ha partecipato con il cocktail "Embrace of seas". Infine, nella gara di Accoglienza turistica, i concorrenti dovevano partecipare ad un role-play consigliando agli ospiti, possibili attività da fare, sulla base di alcune località salentine sorteggiate dalla giuria. A ciascuna squadra è stato assegnato un target di ospiti sorteggiato. Le squadre hanno suggerito le possibilità attività considerando anche l'upselling di servizi alberghieri dei Caroli Hotels. Una parte della prova doveva essere svolta anche attraverso l'utilizzo della lingua inglese.

Le squadre prime classificate per ciascuna categoria di concorso hanno ricevuto una borsa di studio unica per tutti i componenti la squadra ed un contratto di lavoro stagionale in una struttura dei Caroli Hotels. Borsa di studio alla memoria dello Chef Domenico De Cesaris alla quale ha contribuito la famiglia. A tutti gli alunni partecipanti verrà riconosciuta la possibilità di effettuare uno stage mensile in una delle strutture ricettive dei Caroli Hotels; è stato consegnato, inoltre, un diploma e un voucher valido per il soggiorno di una persona per un weekend da trascorrere in un albergo della catena Caroli Hotels. Grande soddisfazione del dirigente scolastico dell'istituto "Sulpicio" di Veroli, professore Salvatore Cuccurullo, il quale si è complimentato con i suoi studenti.