Mercoledì 12 agosto, alle ore 21:30, ad Anagni, in piazza Innocenzo III, continua questa lunga estate anagnina con un altro appuntamento patrocinato dal Comune, che da tanti anni si ripete e sempre meraviglia il pubblico: l'osservazione del cielo notturno dalla splendida piazza Innocenzo III, palcoscenico naturale da cui alzare gli occhi verso l'estivo cielo stellato è sempre sorprendente, soprattutto durante quel periodo di agosto caratterizzato dal passaggio delle Perseidi, meglio note come "stelle cadenti o lacrime di San Lorenzo", uno sciame meteoritico che ha ispirato tanti artisti e suscitato tantissimi desideri. Sebbene la tradizione vuole che il "picco" ci sia nella notte fra il 10 e 11 agosto, in realtà questo varia di anno in anno: in quest'estate 2020 il picco infatti avverrà proprio fra il 12 e 13 agosto, a partire dalle ore 22, quando sarà possibile osservare fino a 50 e più meteore l'ora. Grazie alla strumentazione messa a disposizione dalla DSA – Divulgazione Scienze Astronomiche, sotto la guida dell'esperto Achille Anielli, dalle 21:30, sarà possibile osservare anche Giove, il più grande pianeta del sistema solare, e gli affascinanti anelli di Saturno. Durante la manifestazione sarà obbligatorio rispettare le regole anticovid, mascherina e mantenimento della distanza di almeno un metro.