Nicoletta Larini si perde in autostrada, va nel panico e si sfoga nelle Ig Stories. La fidanzata di Stefano Bettarini - scrive gossip.it - la mattina ospite di Mattino 5 negli studi di Cologno Monzese, a causa di un incidente stradale che la blocca, perde l'orientamento e non riesce più a trovare la via di casa per tornare a Viareggio, dato che non ha il navigatore e Internet non funziona benissimo sul suo cellulare. Solo grazie alla polizia stradale riesce nuovamente a raccapezzarsi. Poi sempre via social tranquillizza i fan.

"Non ho internet, non so dove devo andare, mi sono persa in autostrada e non mi era mai successo. C'è stato un incidente sull'A1 ed è stata chiusa: per colpa di qualcuno che non sa guidare e non sta attento succede questo e ci rimettiamo tutti", dice Nicoletta Larini concitata.
Si perde in autostrada, rimane bloccata nei pressi di Bologna, poi si ritrova in un autogrill vicino a Novara. "Adesso sono in un autogrill e sto cercando di capire cosa fare, mi sono riuscita a collegare a Internet per cinque minuti, ma non so se riuscirò a tornare a casa", fa sapere ancora la 24enne. Poi aggiunge: "Mi ha chiamato la polizia stradale e mi ha spiegato quello che devo fare, adesso forse ho capito cosa devo fare". E ancora: "Ho saputo che nell'incidente di oggi sono rimaste ferite molte persone e ci sono state delle vittime, volevo dire che mi dispiace molto".

Grazie alle indicazioni degli agenti riesce a trovare la via di casa. Nicoletta Larini si tranquillizza, ma cancella tutti i video. Poi ne posta altri e, dopo la grande paura e la crisi di panico, spiega: "Ho cancellato tutti i video perché tanto avrete capito che sono arrivata sana e salva". È stremata dopo la brutta avventura. E così - conclude gossip.it - decide di andare a mangiare il sushi al ristorante. Con Bettarini all'Isola dei Famosi si sente un po' sola.

Una brutta disavventura, insomma, che ha tenuto in apprensione anche le migliaia di fan che la seguono sui suoi social. E proprio per loro, una volta tornata a casa, ha postato messaggi rassicuranti al fine di dire che tutto era ormai alle spalle.
Resta il brutto ricordo della crisi di panico e della paura patiti.