Preparatevi a fare l'alba. E a vivere la città per tutta la notte. Conto alla rovescia per la "Notte bianca" in programma a Frosinone sabato prossimo. Una festa di tutti e per tutti, grazie all'amministrazione comunale che è riuscita a coinvolgere gli istituti e le associazioni che sono maggiormente impegnati nella promozione della cultura e dell'arte nel capoluogo.
Realizzata in collaborazione con l'Accademia di belle arti e il conservatorio "Refice", con l'Iis Bragaglia e il supporto di Coldiretti (che metterà a disposizione dei visitatori gli stand di prodotti a km 0), si terrà in via Minghetti, corso della Repubblica, largo Turriziani, via Fratelli Bragaglia, piazza Valchera, via Aldo Moro e al Parco Matusa.

Arte, dj set, concerti, mostre fotografiche, laboratori, animazione, shopping, visite guidate al campanile a cura della Pro loco e la speciale notte al museo comunale, in cui i bambini, come accade in numerose città del mondo, muniti di sacco di pelo, potranno trascorrere la notte nella struttura (massimo venti bambini: prenotazioni all'indirizzo museo@comune.frosinone.it). Inoltre, tanti eventi degli esercizi commerciali nelle aree interessate; in scaletta anche una speciale caccia al tesoro a cura del Ced comunale, mentre al Matusa sarannodi scenastand Fiab,oltre a kick bike, percorsi in monopattino e mountain bike, stand della Croce Rossa con dimostrazioni pratiche di assistenza e soccorso.

Spazio anche al cinema, con il Nestor che sarà aperto con proiezioni per tutta la notte a prezzo ridotto. Il comando di polizia locale, invece, proporrà un percorso di educazione stradale per i più piccoli. Sempre per i piccoli, in piazzale Vittorio Veneto sarà allestita una giostra d'epoca, alla presenza di Nonno Cipollone (spettacolo clown) mentre alla biblioteca Turriziani si terranno letture musicali e l'associazione Fotografi Ciociari sarà in corso della Repubblica con l'esposizione delle proprie opere. L'arte sarà la protagonista delle iniziative anche della Galleria Evangelisti di via Aldo Moro e del Centro InterArte Pubblica e Popolare, mentre il Camef permetterà ai visitatori di ammirare auto d'epoca. L'elenco aggiornato degli eventi, in tempo reale, potrà essere consultato su www.comune.frosinone.it.