Porte aperte in Accademia di Belle Arti (sia a Palazzo Tiravanti in viale Mazzini che nella sede di viale Marconi) per l'open day in programma domani e riservato agli studenti dell'ultimo anno di scuola superiore, ma anche a tutti coloro che sono interessati a osservare da vicino le attività che si svolgono in Accademia. Si tratta di un'opportunità importante anche per una visita guidata al Maca, il museo di arte contemporanea ospitato a Palazzo Tiravanti. Intenso il programma della giornata che, come tutte le attività organizzate quest'anno dall'istituzione culturale presieduta da Ennio De Vellis e diretta da Loredana Rea, ha come tematica quella dei cinquant'anni del primo allunaggio. È la luna, infatti, la vera protagonista. L'Allunare infinito, dà il titolo alla giornata.

Palazzo Tiravanti
Si comincia alle 10.30 con i saluti del direttore. Spazio al teatro, dalle 11 alle 15, con la performance live Atmoonsphere, mentre dalle 13 alle 18 ci sarà il concerto degli studenti dal titolo A suon di luna. Fashion Design al piano di entrata con Walking on the moon. Nel corridoio ci sarà un'esposizione di abiti, progetti ed illustrazioni. In aula 3 la proiezione sul tema della Space Age e in aula 7 un'esposizione di lavori di tecniche sartoriali. E ancora molto altro. Al primo piano, tra le altre cose, psicologia dell'arte e installazioni multimediali con Moto a luogo. Al lavoro anche docenti e studenti di decorazione. Spazio anche alla fotografia con lo shooting per videoclip Space Age. E stesso piano per la pittura, con un'esposizione di lavori e un laboratorio di disegno con modella, e per la scultura.

Viale Marconi
Spazio alla pittura arte pubblica con l'installazione di carte segrete, idee, progetti e opere dal titolo "Nel cerchio della luna. Pensieri nomadi costruiscono castelli di carta e imbastiscono sogni…" e arte sacra in primo piano con Oltre la soglia. E, ancora, Allunare infinito per metodologie e tecniche dell'affresco, con esposizione di affreschi elaborati dagli studenti. Ma non solo. Ci sarà spazio anche per scultura e costume per lo spettacolo.