Musica, storia e archeologia. Questo il mix che ha reso speciale l'appuntamento nel museo archeologico di Frosinone, diretto da Maria Teresa Onorati, nella serata di sabato. Porte aperte in occasione della quindicesima edizione della notte europea dei musei che hanno dato la possibilità ad appassionati e curiosi di immergersi, in maniera gratuita e con il servizio gratuito di visita guidata, nel fascino della storia.

Visita alle collezioni: dal neolitico all'età del bronzo passando per l'epoca romanica alla scoperta di una Frosinone e, più in generale, di una Ciociaria che non c'è più. E che, invece, resta nei reperti e nei ritrovamenti custoditi all'interno delle teche ed esposti proprio nel museo di via XX settembre. Apertura dalle 20 alle 23.

Buona partecipazione di pubblico, attratto anche dalla musica di Ercole Minnucci e Paolo Nifosi della band Quantico.
Con le loro note post rock elettrico hanno reso magico il percorso, nelle varie sale espositive, dei visitatori. Un'iniziativa lodevole del museo archeologico di Frosinone per una serata piacevole tra musica, storia e archeologia.