La città termale cerca il rilancio attraverso l'organizzazione di eventi anche nel settore sportivo che spesso richiama appassionati anche da fuori regione. Tutto pronto per la "Gran Fondo Valerio Agnoli" con Fiuggi che attende la manifestazione. La città di Fiuggi sarà ancora una volta il quartier generale della Granfondo Valerio Agnoli, la gara amatoriale appartenente al circuito "Fantabici» che avrà luogo domenica 9 giugno. Il nuovo comitato organizzatore propone due percorsi molto impegnativi, con partenza e arrivo nella famosa località termale laziale, che tanto investe nel ciclismo e che ha dato i natali a Valerio Agnoli, il professionista del Team Bahrain Merida al quale è dedicata la gara.

I percorsi di Fiuggi e dei dintorni non presentano un metro di pianura: il percorso medio misura 80 km per 1.615 metri di dislivello, mentre il lungo è di 110 km per 2.319 metri di dislivello. Due percorsi molto impegnativi, che metteranno a dura prova tutti i partecipanti. La Granfondo Valerio Agnoli, tuttavia, non sarà solo ciclismo agonistico puro, ma sarà anche un'occasione perfetta per conoscere la località termale di Fiuggi e per conoscere da vicino i tanti monasteri della zona di Subiaco e di Jenne, località interessate dal passaggio della Granfondo.

Insomma un appuntamento che unisce non sollo per lo sport ma anche per l'aspetto riguardante il territorio. Infatti non mancherà l'opportunità di poter percorrere circuiti che notoriamente sono un punto di riferimento dei turisti e visitatori. Previsto l'arrivo anche di familiari ei corridori che potranno magari unire il sostegno ai loro cari con una permanenza nella città termale.