Il peperone dop di Pontecorvo continua a mietere successi. Un prodotto apprezzato a livello nazionale che, a ogni esposizione, viene ammirato, gustato ed elogiato. È quanto accaduto nei giorni scorsi anche alla Bit a Milano.
La Borsa Internazionale del Turismo è indubbiamente la manifestazione di turismo leader a livello nazionale che richiama, ogni anno, migliaia di visitatori. Tutti hanno l'opportunità di conoscere aziende provenienti da ogni regione italiana oltre a realtà che arrivano più di cento nazioni del mondo.

Una vetrina di primo piano grazie alla quale è possibile avere una esposizione a livello globale. E tra i protagonisti portati a Bit, grazie alla Camera di Commercio di Frosinone e all'Aspiin di Frosinone, c'era anche il peperone dop di Pontecorvo.
Nello specifico era presente l'azienda "Peperdop" che è riuscita a creare un carnet di prodotti unici nel loro genere.
Dal prelibatissimo, e amato,"Peper liquore" alla pasta creata con il peperone fino alle salse. Produzioni che hanno conquistato le migliaia di persone che hanno visitato l'apposito stand. Ammirandone e gustandone le caratteristiche uniche del peperone dop pontecorvese.

Tra i tanti che si sono complimentati per questa speciale produzione anche il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia che ha apprezzato particolarmente le caratteristiche dei prodotti al peperone. Ma l'appuntamento di Milano ha fatto incontrare anche produzioni diverse per creare un connubio unico. Ed è quanto accaduto con la pizza creata, per l'occasione, con il peperone di Pontecorvo. Una vetrina che ha incoronato ancora una volta il peperone come il re indiscusso degli ortaggi.