Nella splendida cornice del Castello Caetani il 31 ottobre a partire dalle 17 si festeggerà la notte di Halloween. Tutti sono invitati all'evento organizzato dall'associazione "Gesm" che si occupa da molti anni, in modo encomiabile, di ragazzi diversamente abili. A quanto sembra, però, questa sembra essere l'unica manifestazione organizzata durante il ponte del 1° novembre a Trevi. Una tristezza vedere il paese "muoversi" solo nel periodo di agosto e di Natale come se il paese vivesse solo in questi periodi. È veramente riduttivo focalizzare attività in una ventina di giorni l'anno. In questo lasso di tempo tutti si adoperano non si sa se per il paese o per mettersi in evidenza. Difficile dirlo. Di certo c'è che, ed ancora più preoccupante, neanche i tantissimi trebani sparsi per Roma e Lazio tornano più a Trevi e questo rende la cosa ancora più tragica.