"Snow on the Sahara","Mimpi", "Cesse la pluie". E ancora: "L'amore immaginato" (con Piero Pelù), "What we remember" e "A rose in the wind". Sono soltanto alcuni dei brani che, nel corso dell'ultimo ventennio, hanno reso celebre Anggun, cantautrice indonesiana naturalizzata francese che, in occasione degli "European Latin Awards" in programma domenica 8 luglio allo stadio "Benito Stirpe", delizierà i suoi fan a Frosinone. Anggun, che in carriera ha cantato in indonesiano, francese, inglese, ma anche in italiano, sarà una delle regine indiscusse di una serata-evento di carattere internazionale. Oltre a lei, infatti, in un concerto live di sei ore, ci saranno oltre trenta artisti che faranno ballare e divertire gli spettatori tra vari generi musicali: salsa, reggaeton, latin pop, bachata, hip-hop per arrivare fino alla dance. Spazio, durante la serata, alle premiazioni: gli "awards"latini per l'Europa come riconoscimento per la loro presenza nelle chart europee.

Parterre de rois
Black Eyed Peas Stars, Bob Sinclar, Gipsy Kings, Bobby Kimball & Band (il cantante dei Toto), Juan Magan, Los Van Van, Havana D'Primera, Paulo FG, Manolin il Medico della Salsa, Issac Delgado, Daniel Santacruz, Dani j, Manny Rod, Elvis Presley jr, Osmani Garcia, Josè Luis Cortes & NG la Banda, Yomil & El Dany, Gionny Scaldal e tanti altri. Oltre cinquanta ballerini per le coreografie. Confermata anche la presenza del cantautore romano Alex Britti e, come ospite, quella di Fabrizio Corona. Il personaggio del mondo dello spettacolo sarà a Frosinone per un incontro e saluto con i fan.

Il programma e i biglietti

L'esibizione inizierà alle 19 per terminare dopo la mezzanotte e coinvolgerà oltre duecento persone tra artisti, tecnici, musicisti, cameraman, ballerini e addetti ai lavori con un apparato tecnico importante riguardante impianti audio/luci, schermi giganti e uno stage di trenta metri situato al centro dello stadio. L'organizzazione tecnica è curata dalla Together Infrastrutture Sportive (per tutti gli aggiornamenti e per informazioni relative alla serata è possibile visionare i canali di comunicazione Tis), la parte artistica dalla Nicola Convertino Management e la parte televisiva da Andrea Gioia Lomoro, in collaborazione con Latincuba. I ticket, disponibili online e punti vendita, variano nei prezzi: dai 36,50 euro (Curve) ai 122,50 euro (Tribuna d'onore), ma in virtù della conquista della Serie A da parte del Frosinone Calcio gli organizzatori hanno deciso, come si legge sul blog ufficiale, di «scontare i biglietti del 50%, e rimborsare la differenza dei biglietti venduti il giorno del concerto, mentre per gli abbonati del Frosinone Calcio il prezzo del biglietto sarà di 18 euro».