In arrivo in città tre spassosi eventi dedicati al ceccanese in occasione della "VI Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali". Sabato 20 gennaio alle 16 il Castello dei Conti ospiterà la lettura di poesie dialettali da parte di Anna De Santis, Enza e Umberta Di Stefano, Mimma Spagnoli, Beatrice Tanzini, Antonietta e Piera Tiberia nonché "Gli reconsulo", drammatizzazione curata dall'associazione Cultores Artium e da Eleonora Di Mario. Domenica 21 alle 16.30, invece, spazio nel maniero alle "Atto Primo" con "Egidia", estratto dello spettacolo teatrale "Quando gli uomini non c'erano", e alla proiezione di "Fonzie a Ceccano", miniserie-parodia del celebre telefilm "Happy Days" e frutto della mente di Carlo Cerroni e Roberto Carlini. Domenica 28 alle 17, infine, il cortometraggio "Notturno bahh-Atto 3" di Aldo Patriarca presso il cineteatro "Antares" e in sinergia con "IndieGesta".