Un viaggio dentro noi stessi, alla ricerca di una saggezza che ci sfugge. Questo è "In viaggio con Lloyd". Un'avventura in compagnia di un maggiordomo immaginario" di Simone Tempia che sabato prossimo, alle 18, sarà ospite della libreria Ubik di via Aldo Moro a Frosinone. Il libro ha raggiunto tre edizioni in due mesi e l'autore ne sta sostenendo il successo con un intenso tour di presentazioni. In questo nuovo romanzo trovano spazio lettere, telefonate, messaggi in bottiglia tra Sir (alias di Tempia) e il suo Lloyd. Con In viaggio con Lloyd lo scrittore, fumettista e illustratore, ancora una volta ci fa ritrovare questa sorta di maggiordomo immaginario con cui ci prendiamo cura di noi stessi. Assunto dal Sir come consigliere personale in quanto funzionante meglio di un qualsiasi analista, Lloyd è un personaggio immaginario che si distingue in primo luogo per essere un "professionista".
Partito da un blog che ha avuto milioni di contatti e di follower, questo originale scambio è divenuto poi un romanzo e continua qui in questo scambio di messaggi via lettera al dir poco esilaranti e in un viaggio alla ricerca di qualcosa di inspiegabile che vedrà Sir e Lloyd con in mano una valigia. Lloyd è un po' come l'Alfred di Batman: un uomo saggio, ma non per questo un paternalista, che ha preso vita grazie alle parole di tutte le persone che hanno lasciato e insegnato qualcosa di buono nella vita di Simone Tempia. In più essendo un maggiordomo in questo ultimo capitolo capisce che l'essere pagato è la parte cruciale della sua funzione. Ossia che il padrone, anche quando non è totalmente dalla parte della ragione o è di fronte alle sue paure, ha comunque il diritto di essere compreso, sollevato e, soprattutto, ad essere chiamato sir.
Dopo Simone Tempia la libreria Ubik ospiterà giovedì 18 gennaio la giornalista Tiziana Ferrario che presenterà il suo nuovo libro "Orgoglio e pregiudizi. Il risveglio delle donne ai tempi di Trump" Storie, incontri e battaglie contro le discriminazioni.
Pagine in cui emerge l'esempio di chi non si piega a ingiustizie e prepotenze.