Domani al Palazzo Ducale di Atina, alle 18, il quarto appuntamento con il festival Internazionale Samuele Pagano, realizzato anche quest'anno con il contributo di Banca Popolare del Cassinate. Il festival nasce da un'idea del chitarrista Alessandro Minci e del pianista Virgilio Volante in collaborazione con il Comune di Atina, per omaggiare una delle figure artistiche più rappresentative della Valle di Comino: Samuele Pagano.

Nato nel 1883 ad Atina, Samuele Pagano si formò giovanissimo al conservatorio "San Pietro a Majella" di Napoli e successivamente ebbe una rinomata carriera di direttore e compositore, tenendo concerti sia in Italia che all'estero, in particolar modo a Londra e a Parigi. Il suo catalogo compositivo comprende più di 300 numeri tra musica bandistica, da camera, pianistica e per strumenti solisti di vario genere. Ospite d'onore del quarto appuntamento sarà il duo chitarristico montenegrino formato da Srdjan Bulatovic e e Darko Nikcevic. Due chitarristi di fama internazionale del Montenegro, Srdjan Bulatovic (Chitarrista Classica) e Darko Nikcevic (chitarrista flamenco), hanno ottenuto plauso internazionale per la loro straordinaria virtuosità e per le loro esibizioni in tutto il mondo. La fusione unica di ritmi  balcanici, world music, le bellezze evocative del Mediterraneo e il misticismo oriental renderanno questo concerto unico ed indimenticabile.