In tanti hanno partecipato all'inaugurazione della kermesse "Sora città del Natale 2023". Venerdì, in piazza Santa Restituta, il sindaco Luca Di Stefano, insieme ai componenti della sua amministrazione, ha acceso le luci per sancire l'inizio del programma di eventi per le festività di fine anno. Nel pomeriggio c'è stata l'esibizione del coro "Beata Maria de Mattias" e degli allievi dell'accademia "Come d'incanto".

Un fiume di gente a seguire l'accensione delle luminarie e la grande parata di Babbo Natale a cura dell'associazione "Noi x San Rocco". E poi la suggestiva strada dei presepi a Canceglie allestita dall'associazione "Sora antica" e i mercatini di Natale in piazza Santa Restituta. Grande successo, in serata, per il concerto dell'associazione "Le voci del cuore Aps", diretto dal maestro Manuela Abballe. L'evento, che si è svolto nella basilica di San Domenico Abate, ha aperto, come da tradizione, le festività natalizie. Erano presenti il sindaco Luca Di Stefano e numerose autorità religiose, militari e civili.

In occasione delle festività natalizie il Museo della Media Valle del Liri ha riaperto eccezionalmente le sue porte. "Sora città del Natale 2023" è anche questo: storia, cultura, archeologia, arte e tradizioni. Ogni fine settimana, fino all'Epifania, il museo resterà aperto e offrirà visite guidate gratuite ai reperti custoditi per poi proseguire con una camminata fra vicoli, palazzi e chiese alla scoperta della storia millenaria della città. Per partecipare è necessario prenotarsi seguendo le indicazioni riportate sul sito del Comune.