Al Bosco di Paliano ottobre è il mese dell'enogastronomia. Sono cominciati gli appuntamenti che porteranno all'evento più atteso dell'autunno: l'Halloween nel Bosco.
Ogni fine settimana l'oasi naturalistica diventa luogo di abbinamento di sapori, profumi ed esperienze culinarie legate al territorio, al vino e ai cibi locali. E per tutto il mese si potrà assaggiare la "zucca ripiena", specialità dello chef del Bosco di Paliano. Sabato 7 e domenica 8 il protagonista sarà il tartufo, con cui non potevano che accostarsi le fettuccine, accompagnate da un abbinamento con il Cesanese di Affile della cantina "Maria Ernesta Berucci".

Il 14 e il 15 ottobre toccherà a un piatto di altri luoghi, un risotto radicchio e gorgonzola abbinato ai vini della cantina "Giacobbe", un "Pardo 2021", Cesanese di Olevano Romano Doc, e una "Ciociarella 2021", Passerina del Frusinate Igt. Le ottobrate del Bosco di Paliano proseguiranno il 21 e il 22 ottobre con un classico della nostra tradizione: una pasta e fagioli con pecorino fresco abbinata ai vini delle Cantine Sinibaldi.

Il 28 e il 29 ottobre non mancherà un menù del territorio a tema Halloween. La zucca sarà protagonista in una vellutata e in una lasagna. Ad accompagnarla sarà ancora il Cesanese, stavolta della Cantina Selva di Paliano.
Le ottobrate del Bosco di Paliano si chiuderanno in bellezza il 31, quando si potrà festeggiare la notte degli spiriti nel bosco con spettacoli, giochi, musica, giostre e la terza edizione del concorso per la maschera più "mostruosa". Info sul sito ilboscodipaliano.it.