Prosegue la stagione teatrale invernale sul palcoscenico del "Vittorio Gassman" di Ripi.
Il prossimo appuntamento è fissato al 19 novembre con "Solitudo" di Simone Ignagni. Si tratta di un atto unico composto da mondi diversi, personaggi vari e variegati. Uno spettacolo corale dedicato al sentimento universale della solitudine. Attraverso monologhi, dialoghi e performance di gruppo, la rappresentazione farà luce su un'emozione che può essere subita o amata, desiderata o rifuggita, che si può temere come il peggiore dei mali, ma anche accogliere come una salvezza.

Uno spettacolo da non perdere per trascorrere una serata all'insegna dell'arte. Il programma della stagione teatrale invernale, come ha annunciato l'assessore Enrico De Angelis, prevede altri due appuntamenti a novembre, nelle giornate del 26 e 27 con "Ciro Absurde" della Scuola di teatro Popolare di Anagni e "Donna Musica" con Katia Sacchetti. Quattro gli incontri programmati nel mese di dicembre: il giorno 4 "Ettore e Achille" il duello malinconico del vivere breve con "Il Salto": il 10 dicembre "Sta a guardà er capello" di Masotti e Mastracci; il 17, "Big Babol Circus" di Daniele Antonini e il 23 dicembre "Il sogno di Scrooge", a cura della compagnia "Incanteatro".