Una giornata alla scoperta della storia e della cultura popolare. Una domenica dove tutti potranno immergersi nelle atmosfere tipiche del Medioevo. In un percorso che sarà caratterizzato da una fusione fatta tra arte, storia e sapori torna l'appuntamento con il "Castrum Pedemontis".
L'iniziativa è in programma domenica prossima, a partire dalle 16.30, in piazza Vittorio Veneto a Piedimonte San Germano. Un evento organizzato dall'amministrazione comunale del sindaco Gioacchino Ferdinandi in collaborazione con la Pro Loco di Piedimonte e l'associazione "Universitas Pedismontis" e altre associazioni del territorio.

Il tutto prenderà il via con il corteo storico a cura de "Gli sbandieratori di Anagni", si proseguirà poi con la rievocazione storia della concessione della Charta Libertatis a cura de "I corvi di Giano".
Particolarmente atteso il momento dell'addestramento d'armi medievali e il torneo delle armi.
Alle 20.30 e alle 21.45 uno dei momenti più spettacolari con il "Castello parlante". Previsto alle 21 lo spettacolo "Gianni Schicchi".
Il gran finale di questa edizione ci sarà alle 22.30 con lo spettacolo del fuoco a cura di "Zeno Sputafuoco".