Il Niu Pix Pokè sbarca con la nuova apertura al Vascello, nel cuore della città di Ferentino. Domani alle 18 si terrà l'inaugurazione della nuova location. Era luglio 2020, quando nel pieno della pandemia in via XX Settembre a Ferentino apriva il Niu Pix Pokè, un locale di Pokè e Sushi di appena 20 mq che di lì a poco avrebbe conquistato tutta Ferentino e non solo. Un locale in stile Hawaiano con un paio di sgabelli, un camaleonte come simbolo del locale, tanti giovani, qualità e passione, è questa la ricetta di un successo che va avanti da allora.

Tanti giovani e non solo, che animano il centro storico, tornato a vivere grazie anche all'intuito, alla determinazione, all'impegno di un giovane, Christian Pica, e del suo impeccabile staff, che hanno dato vita a qualcosa di straordinario in termini di qualità accoglienza, servizio e divertimento. Un modo anche per non far fuggire dai centri storici i giovani, ma di trovare le occasioni per esaltare anche le bellezze e gli scorci che la città di Ferentino offre.

Il locale di Pokè e Sushi non ha ottenuto successo solo a Ferentino. Infatti, il format è stato esportato con successo anche fuori regione, arrivando ad inaugurare anche un locale a settembre del 2021 nella bellissima città di Siena.

L'evento
Domani pomeriggio alle 18 a Ferentino ci sarà l'inaugurazione della nuova location, questa volta più grande, in località Vascello.

Il commento
«Una proposta più ampia - dichiara il giovane Christian Pica, titolare del locale - non solo come spazi, ma anche tante novità e nuove esperienze. Il nuovo locale nasce come una vera e propria espansione ed evoluzione del primo e in risposta ad una domanda che si evolve con le nuove tendenze di consumo». Christian Pica, dando appuntamento a domani con la nuova apertura al Vascello, conclude dicendo «Ringrazio tutta la mia squadra di lavoro, a loro devo tutto e sono il mio orgoglio più grande, a breve ci saranno novità, una nuova apertura, a pochi passi da uno dei luoghi più belli della nostra provincia, per cui rimanete sintonizzati, per ora vi aspettiamo lunedì alle 18, non mancate».