Dopo due anni di stop pandemico riprende un'interessante iniziativa a Ripi, "La Via del Gusto", una manifestazione enogastronomica che si sviluppa per le vie del Cento storico. Questa sera, a partire dalle ore 20.00, saranno aperti nei suggestivi vicoli della cittadina ciociara una serie di stand presso i quali i visitatori potranno degustare specialità gastronomiche locali, cucinate utilizzando i pregiati prodotti del territorio.

L'organizzazione de "La Via del Gusto" è frutto di una virtuosa collaborazione tra l'Amministrazione comunale della cittadina ciociara, nelle persone del sindaco Piero Sementilli, dell'assessora ai Servizi sociali e ai rapporti con le associazioni Patrizia Cortina, e dell'assessore alla Cultura e ambiente Enrico De Angelis, con "APS Contrade Ripane", associazione di promozione sociale, che opera sul territorio e che Danilo Crecco, il suo presidente, illustra per i lettori di Ciociaria Oggi.

Quando nasce "APS"?
L'associazione di volontariato che presiedo nasce nel 2018 e raccoglie la partecipazione di tutte le contrade ripane.

Qual è l'obiettivo della sua associazione?
È importante per la nostra cittadina conoscere le esigenze avvertite dalla prima forma di aggregazione successiva alla famiglia, la contrada, appunto. Mi piace dire che la nostra è una comunità in movimento e che proprio per questo il fine di "APS" è di essere vicina ai cittadini, organizzando fattivamente eventi culturali. E "La Via del Gusto" ne è solo un esempio. Purtroppo la recente pandemia ha bloccato tante iniziative ma non disperiamo di riprendere in mano la situazione e progettare nuove occasioni di aggregazioni e di promozione della nostra città.

Di che cosa potrà godere il visitatore che passeggerà per i vicoli ripani questa sera?
Sicuramente i nostri stand proporranno piatti della tradizione ripana e ciociara che delizieranno i palati di coloro che desidereranno riscoprire i prodotti genuini di una volta, tra l'altro a chilometri zero. In certi casi tali piatti utilizzeranno tecniche nuove di preparazione e sarà proprio questo mix che risulterà vincente, raccogliendo il favore anche dei più giovani. Non trascurabili saranno anche le selezioni di vini, rigorosamente locali, che accompagneranno le prelibatezze culinarie. E a proposito di accompagnamenti, la serata sarà allietata da spettacoli musicali, anche questi eseguiti da artisti locali.