L'Accademia di Belle Arti di Frosinone torna ad AltaRoma. Appuntamento fissato per lunedì 11 luglio alle 21 presso l'ex caserma Guido Reni District. Il corso di Fashion Design porterà sulla passerella una collezione dalle atmosfere "old-fashioned", ispirata alla moda anni Cinquanta. "Hotel '47" il titolo della sfilata. «Una collezione attuale - si legge in una nota dell'Accademia - contestualizzata nell'epoca post pandemica, ma con evidenti richiami di stile al 1947, anno del lancio di una nuova concezione della moda nel dopoguerra».

Un ritorno importante, quello dell'Accademia all'evento, «che si configura come il risultato di un progetto ambizioso portato avanti con impegno e determinazione docenti e studenti». AltaRoma, ha voluto, infatti, inserire il progetto conclusivo del biennio specialistico della scuola di Fashion nel prime time della serata di apertura. Lanciato nel 2001, il corso di Fashion Design dell'Accademia di Belle Arti di Frosinone è il primo corso sperimentale statale del settore. Il percorso accademico è importato su una formazione teorico-pratica, pensata per fornire agli allievi gli strumenti di cui necessitano per essere "lanciati" nel mondo del lavoro e diventare, da subito, competitivi in questo ambito. «Progettazione, graphic design, illustrazione, fotografia di moda, sartoria, workshop dedicati - spiegano dall'Istituto - permettono esperienze creative e di studio d'eccellenza e garantiscono l'acquisizione di conoscenze e competenze per diventare professionisti del settore. Contemporaneità e ricerca, uno stretto rapporto tra la fase progettuale, la realizzazione pratica e la comunicazione - aggiungono - sono il segno distintivo di un'offerta formativa specifica, che ha come obiettivo la creazione di un prodotto seguito in tutto il processo evolutivo fino alla partecipazione a fashion week, esposizioni e concorsi internazionali».

Hotel '47
Una sfilata all'insegna della contaminazione tra "vecchio" e "nuovo", in un'atmosfera permeata dal fascino di un epoca in pieno fermento, in cui si assiste a una vera e propria rivoluzione dello stile. «La nostalgia del glamour couturier anni Cinquanta si contamina con visioni del nuovo millennio». Questo lo scenario, anticipato dagli organizzatori, che "Hotel '47" offrirà agli spettatori. «Ladies and Gentlemen che si alternano nella hall di un vecchio albergo, mannequin nello showroom di un sarto parigino, lo studio della silhouette e i nuovi tagli tipologici creano un mix and match di combinazioni sartoriali e volumetrie inaspettate per viaggiatori fluidi, sospesi nel tempo.

Una sensualità desessualizzata, tipica della donna degli anni Cinquanta viene enfatizzata e stravolta con l'utilizzo di tessuti che appartengono al mondo della notte: capi destrutturati, creazioni in crinolina, vecchie guêpière, perle, guanti e velette si fondono per un New Look sofisticato e conturbante dagli echi hitchcockiani». C'è da aspettarsi, dunque, ancora una volta, un grande successo da questo tradizionale appuntamento con la moda, che vedrà protagonisti gli abiti realizzati dagli studenti del corso di Fashion Design.

Concept e art direction sono a cura dei docenti Giuseppe Iaconis e Alessandra Di Pofi. Graphic e digital artwork a cura del professor Antonio Anzalone. Partecipano al progetto gli studenti Leonardo Marinelli, Alessia Pisani, Valeria Maruzzi, Iris Zeppieri, Alice Valeri, Daniela Labate, Adelina di Siena, Noemi Arduini, Anna Chovares Garrido, Mariangela Deriso, Mirela Dumitru, Niu Yue, Tang Zixuan, Shuyu Zhang, Liu Yaxing, Deng Huiyan, Silvia Verdecchia, Lucia Molinari, Deborah Pontone, Martina Morelli, Sofia Salto, Davide Rossi, Viviana Surace, Chiara Calcari e Samanta Coltellacci. Evento anche online: digitalrunway.altaroma.it